• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
View RSS Feed

Linea di confine

Incostanza

Vota questo post
Cosa voglio fare?
Non lo so.
Un giorno ti direi che voglio continuare le nostre sedute di psicoterapia, perchè mollare tutto adesso sarebbe da stupidi.
Sarebbe come buttare via il lavoro di un anno; anche se a me basta molto meno per buttarlo via, a volte.........
Con una mossa mando tutto a puttane.


Due ore dopo forse ti direi che è inutile continuare, non si va da nessuna parte, i problemi ci sono e restano e niente e nessuno può scacciarli via.

Venire da te fa troppo male.
Parlare fa male.
Pensare fa male.
Ricordare fa male.
Rimuginare fa male.
Riflettere fa male.
Promettere fa male.
Ascoltare fa male.

Sì, fa male anche ascoltare perchè porto a casa dei consigli che inevitabilmente non riesco a mettere in pratica e allora bum! cado sempre più sotto perchè per l'ennesima volta mi accorgo di non essere capace di vivere.

Ecco, forse l'unico mio problema è questo.
L'incapacità di vivere.
Ti insegnano la matematica, la grammatica, l'inglese ecc...

ma nessuno ti insegna a vivere.
L'esperienza è tutto ciò che hai.
Ho in pugno il mio passato.
In pratica niente, se mi ha fatto diventare quella che sono.

Non mi piace Laura.
A volte sì, il più delle volte no.
Quindi la distruggo.

Non so se seguire ancora il nostro percorso.
Me l'avete sempre detto che sarebbe stato duro, lungo, difficoltoso e doloroso.

Forse non sono pronta.
Forse ho paura.
Forse sono pigra.
Forse è la mia incostanza.



Updated 18-03-2009 at 03.18.19 by peste1987

Categorie
Uncategorized

Commenti

  1. L'avatar di willy61
    ma nessuno ti insegna a vivere.
    L'esperienza è tutto ciò che hai.
    L'esperienza è una lanterna appesa alle nostre spalle. Illumina tutto il sentiero che abbiamo percorso, ma non è in grado di dirci nulla su quello che percorreremo.

    Buona vita

    Guglielmo
  2. L'avatar di Anymore89
    Lauretta Non devi assolutamente Mollare!!! Mandare tutto a puttane come dici tu..ti distrugge e fà più male di tutte le cose che hai descritto...e te lo dice una che molla sempre tutto...ma una volta che ti arrendi ti ritrovi sempre più sola con tutte le tue rabbie e i tuoi dolori e pensi "Che Ca**o stò facendo"
    è vero nessuno ti insegna a vivere ma è anche verò che nessuno sà davvero come si fà a vivere nel modo migliore perchè tutti hanno paura di vivere,c'è chi la sà affrontare e chi finge di essere felice,infine ci sono quelli che si sentono colpevoli di aver avuto paura...perchè in realtà amano la vita e non riescono a viverla appieno.... come vorrebbero e allora si distruggono e la gente pensa che non abbiano più voglia di vivere...e invece e proprio per la loro spassionata voglia di vivere e sentire che si stanno annientando..si può desiderare morire solo per ricominciare a vivere davvero...
    io penso che vivere significa anche guardare la morte in faccia e rispondergli "VAF***O IO VOGLIO VIVERE!!" io credo che tu questo lo abbia fatto... quindi sei molto di più del tuo passato..che non è "niente"..è tutto per chi ha perso molto
  3. L'avatar di quasisempresere
    Citazione:
    ma nessuno ti insegna a vivere.
    L'esperienza è tutto ciò che hai.
    ---------------------------------------------------------
    Citazione:

    L'esperienza è una lanterna appesa alle nostre spalle. Illumina tutto il sentiero che abbiamo percorso, ma non è in grado di dirci nulla su quello che percorreremo.

    Buona vita

    Guglielmo
    ---------------------------------------------------------
    L'esperienza, sarà anche una lanterna alle nostre spalle, e ci illumina il percorso fatto, ma non dimentichiamoci che per percorrere il "nostro sentiero" al nostro fianco, magari anche un poco più avanti o un poco più dietro ci stà... chi ci può illimunare la via...

    FORZA PESTE, NON MOLLARE C'E' CHI TI TIENE PER MANO E TI ACCOMPAGNA, RICORDA SE ANCHE CADI TI AIUTERA' A RIALZARTI... BASTA AVERE "FEDE" E CREDERCI, AUGURI.

Privacy Policy