• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
View RSS Feed

Linea di confine

La Tempesta

Vota questo post
MIRANDA
Spesso hai preso
a dirmi cosa sono, ma poi cessasti
lasciandomi tra dubbi irrisolti
e concludendo con "basta, non è ancora l'ora".


PROSPERO
L'ora è ormai giunta;
le circostanze impongono che tu tenda l'orecchio,
obbedisca e faccia attenzione.
Non ricordi di prima
di quando ci ritrovammo in questa prigione?
Credo di no, perchè allora
non avevi ancora tre anni.


MIRANDA
Sì, signore, ricordo.

PROSPERO
Davvero? E cosa? Altre case, altre persone?
Qualunque immagine ti sia rimasta
descrivimela vividamente


MIRANDA
Una cosa lontana
più simile al sogno che alla realtà
che la memoria può garantire. Non avevo io
quattro o cinque donne al mio servizio?


PROSPERO
Sì, e anche di più, Miranda. Ma come mai
tutto ciò vive ancora nella tua mente?
Cos'altro vedi nel buio abisso dell'oscuro passato?

Se ti ricordi di prima di quando venisti qui,
forse ricordi anche come ci venisti.
Categorie
Uncategorized

Commenti

Privacy Policy