• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
View RSS Feed

vinbellini

Una giornata da coglione

Vota questo post
Stamattina mi sono svegliato con l'influenza... tu avevi l'esame, un esame importante, e mi hai detto di non accompagnarti perchè non ti va che gli altri ti guardino mentre stai lì... ok, ti ho detto, e poi ho l'influenza, quindi non posso venire.
Poi verso le 11 ho cominciato a sentire una certa ansia, ero preoccupato per te. Allora mi sono vestito e sono venuto all'università, avevo i brividi di freddo.... però volevo vederti subito dopo l'esame, volevo abbracciarti... pioveva anche, ho preso tanto di quel freddo.... e quando ci siamo visti ero così contento. Poi nel pomeriggio mi è salita la febbre per via del freddo che ho preso.
Avremmo dovuto vederci stasera, non ci vediamo da giorni e tu che fai? Il nervosismo e la stanchezza ti fanno rimanere a casa, e mi arronzi anche a telefono. Morale della favola: non ci vediamo, non te ne frega nulla di vederci perchè hai avuto una "giornata intensa", e io mi tengo la febbre, a casa da solo, perchè mi è venuto in mente di fare un gesto carino per te stamattina? Eh no, questo veramente non me lo merito....
Sono un coglione però, e mi merito la febbre e questa strana sensazione di star facendo solo cazzate...
Categorie
Uncategorized

Commenti

  1. L'avatar di Alessia Va


    Curati, mi raccomando...

Privacy Policy