• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
View RSS Feed

L'amore conta conosci un'altro modo per fregar la morte?

Viaggio con te!

Vota questo post
Laura Pausini > Tra Te E Il Mare
VIAGGIO CON TE:
Ci svegliavi con un bacio e poi
te ne andavi a letto mentre noi
correvamo in quella scuola che
ci dicevi "insegna a vivere"
ma la vita l’hai insegnata tu
ogni giorno un po’ di piu’
con quegli occhi innamorati tuoi
di due figlie matte come noi
cosa non darei perche’ il tempo
non ci invecchi mai
ho imparato a cantare insieme a te
nelle sere d’estate nei caffe’
ho imparato il mio coraggio
e ho diviso la strada e l’allegria
la tua forza la tua malinconia
ogni istante ogni miraggio…
per le feste tu non c’eri mai
mamma apriva i pacchi insieme a noi
il lavoro ti portava via
la tua solitudine era mia
cosa non farei per ridarti il tempo perso ormai
ho imparato ad amare come te
questa vita rischiando tutta me
ho imparato il tuo coraggio
e ho capito la timida follia
del tuo essere unico perche’
sei la meta del mio viaggio per me
e cosi’
sempre di piu’
somiglio a te
nei tuoi sorrisi
e nelle lacrime…
ho imparato il tuo coraggio
e ho imparato ad amare e credere
nella vita rischiando tutta me
e ho diviso questo viaggio con te
io con te
ho imparato il mio coraggio…
mi risveglio in questa casa mia
penso a quando te ne andavi via
e anche adesso cosa non farei
per ridarci il tempo perso ormai


Grande,la Pausini!! questa canzone è dedicata a una persona speciale che mi ha insegnato,a piangere senza vergogna,con lei ho compreso il valore del dolore umano!!ti guardavo dallo specchieto,mentre queste parole ti penetravano dentro,sfiorando quelle ferite,che a me non hai mai nascosto,io ero impotente di fronte allo scorrere delle tue lacrime,perdonami se non ti ho saputo aiutare,ma non riuscivo a pronuunciare parola,restai immobbile ad osservare il tuo dolore,spero che il mio silenzio non ti provocasse più dolore,mi ricordo che volevi risentire questa canzone ripetutamente,io ti chiedevo "Sei sicura?" tu rispondevi "Sì oggi voglio propio farmi male!" mentre pronunciavi queste parole ti sforzavi di sorrridere;Ho sempre saputo che non temevi la sofferenza,il tuo cuore ne era colmo, in realtà non volevi farti del male,hai sempre amato tutte le sfaccettature di questa vita,avevi solo bisogno di portare alla luce,quello che il destino,ti aveva portato via;Mi dispiace per tutto quello che hai vissuto..ma "Siamo anche c'ho che abbbiamo perso!" giusto?e tu ci credi in questo! Ne sono certa..

Updated 05-01-2009 at 16.17.59 by Anymore89

Categorie
Uncategorized

Commenti

Privacy Policy