• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
View RSS Feed

Linea di confine

Viaggio nel passato...sei pronto? Leggi!!

Vota questo post
Lasciati trasportare...fidati di me..solo per qualche minuto..poi ritorna a pensare come "i grandi"..
Se ne hai ancora voglia...
Perchè può essere che alla fine rimani "incastrato"...sì, anche tu..proprio come me!
Poi non dirmi che non ti avevo avvertito...
Anzi, ringraziami, dimmi che ne è valsa la pena.
Ora però dammi la mano...inizia il viaggio...


Una sola raccomandazione: appoggiati dolcemente sulle mie parole e libera più che puoi la mente...


Mi fai compagnia?

"Non ti fidi?
Dai, un po' hai conosciuto Laura...l'hai letta sicuramente in giro per il forum...è quella che scrive che è felice e dopo due minuti piange..
Sì, è la ragazza che io chiamo "CIP", ovvero "Contraddizione In Persona!"
Massì, quella pazza che scrive sempre nel blog!

Ma chi è veramente?
Non lo so neanche io, ci credi?

Però gira la voce che sia brava a scrivere...mah!

Non te ne frega niente vero? Beh, sinceramente neanche a me..
però mi interessa IL VIAGGIO...!!"

---------------------------------

Quindi IO continuo volentieri...tu, che fai? Mi segui?
Libero di fare quello che vuoi...esiste il "libero arbitrio"...non ho ancora capito bene cos'è, però l'ho sentito dire qualche volta dai grandi...credo sia la libertà di decidere cosa fare, ma non ne sono tanto sicura!!

Beh! Che hai deciso? Mi segui???


Mi stringi ancora la mano...?

Questa volta un pochino più forte...
Grazie..


I bambini....spontanei e sinceri....a volte un po' cagacaxxo...ma chi non lo è stato?!...tante litigate, ma alla fine si faceva sempre pace..
Poi cresci e la pace non esiste più.
Se fai una cazzata, se la legano al dito..e non ti rivolgono più la parola.
I grandi...come sono stronzi i grandi,
ma in fondo l'importante è restare bimbi dentro
e io credo di esserci riuscita.
Ma c'è qualcuno che vuole che io cresca.
Naaaa, lo decido io!!!
Chi sei tu per dirmi che non devo più sognare, giocare, emozionarmi per delle piccole cose...
non mi potrete togliere tutto questo.
Perchè io, ancora, VIVO di questo.
E' così tragico?
Credo sia più tragico che "i grandi" vadano ad ammazzarsi in guerra..o peggio ancora che trovino la "bella" idea di dirottare un aereo...uguale a quello che io uso per giocare tra l'altro, e andare a schiantarsi contro 2 torri che ai miei occhi di bambina sembrano giganti e indistruttibili....
e sono sicura che di questo ne è convinto anche il mio amichetto che mi tiene la mano...Non è vero?
Vedi? Dice di sì!
I grandi non hanno sempre ragione!

---------------------------------

I vecchi compagni di classe, nonchè unici amici, compagni di giochi, avventure e caxxate;
le prime scoperte, i primi approcci col mondo, le prime bugie, i primi litigi, i primi "tu ci credi o non ci credi?".....non lo so...fino a quando i grandi ti confessano che era una bugia..che non esiste niente di niente di quello che ti han fatto credere...tutto inventato...frutto di che menti? Bugiardi!
E poi raccontano a te la storia di Pinocchio...del naso lungo..."dì sempre la verità, non vorrai mica far la fine di Pinocchio?"
Pinocchio era di legno...anche gli alberi sono di legno..per questo crescono entrambi...il mio naso non potrà mai crescere..perchè io NON sono di legno! Questa è la verità, ma tu, voi, preferite illudermi piuttosto che dirmi subito le cose come stanno.
Ma non sapete che così ci fate più male...voi grandi dite di volerci bene, ma appena nasciamo iniziate subitissimo con le bugie.
Si ne ho raccontate anche io, a volte, ma non così grosse!! Io non vado in giro a dire che esiste un simpatico nonnetto vestito di rosso che ha la capacità di esaudire i nostri mille desideri....io non le dico queste cose!! E neanche dico che c'è una signora che vola sulla scopa, di notte, a consegnare caramelle...
E a volte porta il carbone...ma voi non lo sapete che lì quello è per voi, perchè siete voi i vero cattivi! Sìsì!
Ma insomma, è possibile che ti devo sempre spiegare tutto io?!
Vabeh, se tutte quelle cose che mi hai detto erano bugie, allora sì, è meglio che stai zitto!
Parla solo con i tuoi amici grandi...tanto parlate sempre delle solite cose...soldi, lavoro..lavoro, soldi

Ma per favore, a me lasciatemi fuori dalle vostre cose..limitatevi a donarmi amore..ah già, dovete pensare ai soldi, al lavoro...non avete tempo per me.

Ok, lo accetto..tanto io ho il mio piccolo mondo interiore. Ormai vivo solo lì. L'accesso ai grandi è vietato!!
Qui si parla di cose serie...che voi non potreste capire..perchè la vostra mente è troppo piccola..e la mia fantasia è gigante.

Beh...dopo che hai scoperto la "verità", ti crolla il mondo addosso...perchè in quel momento il tuo piccolo mondo cambia prospettiva e la vedi con gli stessi occhi dei grandi.
Ti costringono a farlo. Perchè è così la vita.
Si va avanti. Si DEVE andare avanti.
Non si può tornare indietro e nemmeno si può star fermi.
Ma chi l'ha detto?
Eh, altrimenti vieni considerato "scemo".
Eppure volevo soltanto continuare a giocare...
Peccato..voi grandi mi avete tolto una cosa bellissima: l'oppurtunità di sognare..di sognare che il mondo è quello che si osserva con gli occhi di un bambino. Tutto rose e fiori...con la speranza che il tempo faccia sbocciare quei bellissimi fiorellini colorati che io adesso vedo ancora così piccoli...

E invece, il tempo li fa appassire.
Di colpo apri gli occhi. Sei un po' incazzato...di scoprire che il mondo non è proprio come te l'aspettavi.
E nessuno ti aveva avvisato!!!!!
Ti hanno "soltanto" aperto gli occhi e neanche ti hanno avvertito del male che avresti sentito.
Ma che ne sanno loro?
Sì, ci son passati, ma non se lo ricordano...sono diventati TROPPO grandi...troppo insensibili per te...
Era così bella l'immagine che avevi in testa.
E in una parola loro te l'hanno cancellata.
Forse un giorno li perdonerai, e allora quel giorno vorrà dire che sarai diventato grande anche tu..inizierai come loro a racconatare bugie enormi, a pensare al lavoro, ai soldi...come se tutto girasse intorno a quelle cose.
E i mostri dove li hanno lasciati?
Scomparsi..
Eppure facevano così paura che difficilmente si sarebbe potuto dimenticarli..
eppure loro l'han fatto.

Non resta neanche il ricordo del tuo piccolo ma immenso mondo..ti hanno tolto proprio tutto..persino la memoria.
Capisci che, o segui la massa, o sei fottuto.
E allora inevitabilmente ti adegui.
Sì, anche se non ne hai voglia.
E' questo il brutto. Tu non ne hai voglia, ma DEVI.
Perchè?
Chi lo decide?
I grandi.
E allora vorrei che il mondo fosse governato dai bambini. Sarebbe sicuramente migliore di questo.
Non sto ad elencarne i motivi.
Basta crederci.
Come le fate, come gli gnomi, come i fantasmi, come il topolino dei denti, come Babbo Natale, come la Befana.
C'è solo una regola: basta crederci, e allora sarà VERO.

------------------------------------------

I vecchi amici...alcuni si sono persi strada facendo...altri li vedo a volte in giro per il quartiere, ma tutti (compresi i più bastardi) li tengo dentro al mio cuore, perchè comunque ognuno di loro mi ha insegnato qualcosa e mi ha permesso di essere quella che adesso sono (anche se a volte mi odio...)...
ma dentro questo odio, lo so che si nasconde una brava persona..e chi mi conosce veramente lo sa...e mi ha convinto a tal punto che adesso ci credo anche io.

Basta crederci, no?!

Ciao amichetti miei,è stato un piacere viaggiare con voi.
Dolcenotte..



Updated 22-10-2008 at 04.53.48 by peste1987 (niente...errori da bambina!)

Categorie
Uncategorized

Commenti

Privacy Policy